GLOVE

Nato dal lavoro sul territorio con i giovani immigrati di seconda generazione della zona Aurora di Torino nord, Glove è una deviazione, un altro modo di vedere il mondo. Appunto, Glovo diventa Glove.Il protagonista è un giovane immigrato di seconda generazione, indossa un grosso zaino sulle spalle e pedala per le consegne.La scena si ambienta in una Torino dei mercati, quello di Porta Palazzo, con i suoi prodotti, le sue etnie, i suoi linguaggi, e nelle zone adiacenti, quello del Balon e il vecchio suk.

Una produzione
Il Mutamento

In collaborazione con
Associazione Arteria Onlus

Co-prododuttoti
Pilar Ternera e Meridiano Zero

in scena Max Liotta

autori
Max Liotta e Giuseppe Bisceglia

musiche e sound designer
Marco Piccirillo 

regia
Giuseppe Bisceglia

Categories:

Tags: